Post in evidenza

Probabile ennesimo falso attacco chimico vicino Damasco, Ayn Tarma

Attenzione: Ennesimo attacco chimico (con molta probabilità falso) avvenuto in territorio siriano. La notizia non è stata, momentaneament...

venerdì 23 gennaio 2015

CIA e Mossad preparano menti sovversive a Guantanamo ?













Mohamedou Ould Slahi è stato un detenuto a Guantanamo, dove è stato protagonista di abusi fisici e psicologici.

Ne 1990, Mohamedou Slahi entrava a far parte della CIA, che tentava di rovesciare il governo moderato di Kabul.

Dopo gli attacchi alle Twin Towers l'11 settembre del 2001, Slahi è stato imprigionato sull'isola di Cuba, a Guantanamo.

Lo scopo del carcere di Guantanamo è quello di produrre, secondo fonti mediatiche indipendenti, menti sotto il controllo della CIA, Langley e Al Qaeda.

.... e inoltre creare schiavi, usati per scopi lussuriosi e perversi.

Protagonista anche di un libro, un'estratto descrive gli interrogatori che gli venivano imposti in quelle mura. "Mi costrinsero a prendere parte ad un trio sessuale nel degrado più assoluto".
Nello stesso libro Slahi, dichiara che con le ripetute torture che a Guantanamo subiva, stava quasi per perdere la cognizione, la lucidità dei pensieri e la mente.




Collegamenti tra Guantanamo e le "decapitazioni" eseguite dai boia islamici dello Stato Islamico ?

Camicia identica a le stesse dei prigionieri di Guantanamo. Coincidenza ? Conoscendo le rivelazioni di Mohamedou Slahi ?

Nessun commento:

Posta un commento