Post in evidenza

Probabile ennesimo falso attacco chimico vicino Damasco, Ayn Tarma

Attenzione: Ennesimo attacco chimico (con molta probabilità falso) avvenuto in territorio siriano. La notizia non è stata, momentaneament...

lunedì 27 luglio 2015

Washington piazza i suoi burattini in Asia Centrale ?


Il Primo Ministro Kirgiko, Temir Sariyev, martedì ha firmato un decreto governativo che pone fine all'accordo di assistenza con gli Stati Uniti del 1993.

Questa decisione è una ritorsione per il premio che la scorsa settimana il Dipartimento USA ha assegnato all'attivista politico Azimjan Askarov.

Askarov premiato da Washington

Un accordo firmato nel lontano 1993.

Questo accordo prevedeva l'arrivo di beni esenti da dazio doganale.

L'attivista politico di origini uzbeke, Azimjan Askarov, è un prigioniero politico, tenuto in ergastolo per aver influenzato le manifestazioni nel sud del Kirgyzstan nel giugno del 2010.

Si contarono circa 400 vittime e 1000 feriti durante gli scontri.

Le stesse autorità governative Kirgike hanno ritenuto i loro omologhi colleghi statunitensi poco amichevoli, ed hanno minacciato di denunciare l'accordo di assistenza.

(Il Kirgyzstan annulla l'accordo del 1993)


I rapporti con la Federazione Russa di Vincenzo Ferraro

La Russia continua ad intensificare i rapporti geopolitici ed economici con le periferie post-Sovietiche. rapporti economici e politici che la Federazione Russa riesce ad ottenere grazie ai colossi energetici come l'Azienda Gazprom e Rosneft, due aziende che hanno investito molto negli ultimi anni in Kirghizistan. 

Proprio con quest'ultimo paese la Russia ha intensificato i rapporti economici e Geopolitici. 

Nel quadro finanziario ed economico la Federazione Russa ha stanziato, per la regione interessata il Kirghizistan, ben 500 milioni di dollari, per accelerare l'ingresso del Governo centrale nel Blocco Euro-Asiatico.



Link: "Il Kirgyzstan nel quadro economico e geopolitico globale"

sabato 25 luglio 2015

Gladio, CIA dietro le destabilizzazioni






    "Strage di Bologna, il 2 agosto del 1980, firmata CIA e Mossad"


Aanirfan

DAVID CAMERON OF MI6?

In 1985, at the age of 19, David Cameron was in Russia, reportedly as a trainee MI6 agent.



Ringraziamo Massimo Mazzucco e Luogo Comune

L'ex guardia del corpo di Fidel, Juan Sanchez, ha scritto un libro intitolato la doppia vita di Fidel Castro.




Il libro può essere una semplice propaganda della CIA.

Un tempo Sanchez fu imprigionato da Castro, ma Sanchez riuscì a fuggire a Miami.

"Sanchez scrisse, che "Fidel diresse le operazioni di traffico di cocaina sostenendo inoltre che Castro ha un gran numero di abitazioni di lusso e possiede un'isola caraibica".



Sanchez affermò che un narcotrafficante cubano-americano stava conducendo un 'enorme traffico di droga' per affari interni con il governo centrale di L'Avana.

Castro, come "Saddam Hussein" e "Gheddafi", potrebbe essere stati inseriti dalla CIA, spezzando poi con essa i legami. 

Gli affari di droga, presunti, di Castro sono stati visti come una rivalità di affari di droga per la CIA stessa.

A quanto pare, Fidel Castro ha devianze sessuali, ebreo, e economicamente protetto alle spalle ed è stato un agente della CIA, in passato.

L'isola tropicale di "Cayo Piedra" è di proprietà Castro, visitandola con il suo yacht di lusso.

Il doppio volto di Castro

La propaganda della CIA continua una serie di eventi lunghissimi ha caratterizzato la sua supremazia in Occidente e non solo.


"Dopo la seconda guerra mondiale, il Vaticano, la CIA, ex nazisti e la Mafia siciliana forgiarono un'alleanza per combattere la guerra fredda, contro l'Unione Sovietica e i nascenti governi filo-sovietici in Europa e nel resto del mondo".

L'élite ricca e le famiglie superiori, percepirono il sostegno della CIA.

(Secondo quanto riferito, la CIA è fortemente coinvolta nel commercio della droga, del élite ricca).

Dopo la seconda guerra mondiale, il Vaticano ha contribuito a finanziare le operazioni del terrore di false flag della CIA. Operazione denominata "Gladio". 
Nel 1969, la CIA organizza un'attacco nella banca dell'agricoltura di Milano.

17 persone morirono.



In un'ora, tre bombe esplosero a Roma.

Gli avversari del élite ricca furono accusati per i bombardamenti.

Gli attacchi del terrore targato CIA avvennero in altri paesi europei dal 1965 al 1981.

In Belgio, la CIA fece fuori con un attacco casualmente delle persone in un supermercato. In America Latina, nel 1970, la CIA e il Vaticano lanciarono l'operazione Condor al fine di schiacciare chiunque si opponeva al gruppo dell'élite ricca.

Sotto il generale Pinochet in Cile, migliaia di cileni scomparvero.

Il sito di informazione di Geopolitica internazionale, Aurora, di Alessandro Lattanzio in dei suoi articoli menziona Gladio, P2, Licio Gelli, CIA, Mossad e USA per la grandissima destabilizzazione che durante gli anni di piombo, questi elementi sono riusciti ad attuare. 

Oggi l'operazione Gladio è più attuale che mai. Ucraina, Siria e Yemen sono i campi di battaglia ma sopratutto i popoli interni ne sono i protagonisti. 




 I gruppi di estrema destra guidati da veri e propri istruttori occidentali

"Istruttori militari di Stati Uniti, Danimarca, Polonia, Germania e altri Paesi arrivano in Ucraina per sostenere Kiev. Gli hacker-attivisti ucraini hanno pubblicato la lista degli istruttori occidentali, che pianificherebbero provocazioni nel sud-est dell’Ucraina".

La lista dei nomi degli istruttori si trova nel link. (SOPRA)

Famosissimi i piani di destabilizzazione targato "USA-ISRAELE-CIA-MOSSAD" per Cuba, i cubani e il premier Castro.

"Sono ben 10 i presidenti americani a cui Fidel Castro è sopravvissuto, insieme alla sua rivoluzione del '59. E oggi finalmente l'ultimo dei 10 presidenti ha riconosciuto che l'embargo durato più di 50 anni non è servito a nulla".
"Per capire meglio quanto la rivoluzione cubana abbia dato fastidio agli americani, ripubblichiamo alcuni documenti desecretati della CIA, nei quali gli "astuti" uomini di Langley mettevano insieme le idee più bizzarre per cercare di rovesciare il regime castrista". 

Destabilizzare Avana

L'attentato al Museo del Bardo di Tunisi operazione targata CIA

   "Compagni in azione" opsss ... zecche in azione, lacchè dell'Imperialismo.


    Casapound in Ucraina

Chi coordina le attività geopolitiche, finanziando e destabilizzando sono i NEOCON; 

"Le guerre dei "neocon" servono per scopi diversi: la destabilizzazione di qualsiasi organizzazione dell'opposizione, soprattutto nel Medio Oriente; il supporto alle industrie militari nazionali, le industrie sta crescendo negli Stati Uniti oggi; e insieme al controllo di quest'ultimo, di altre regioni per sostenere l'uso della moneta USA il Dollaro come valuta globale regnante".





                                                       



Un certo agente della CIA (sopra), ‘di madre ebraica’, aveva pianificato l’attacco a un giornale che aveva pubblicato le controverse foto del profeta Maometto. Gli aggressori avrebbero preso degli ostaggi e sparatogli. L’obiettivo del complotto era Jyllands-Posten, il giornale danese che nel settembre 2005 pubblicò 12 vignette controverse raffiguranti il profeta Maometto. L’operativo della CIA, di ‘madre ebraica’, era David Coleman Headley, che ha contribuito a pianificare numerosi attentati terroristici riusciti, come quello di Mumbai nel 2008. Prima che avvenisse l’attentato danese, Headley dovette fuggire negli Stati Uniti, dove fu accolto con molta cortesia da autorità degli USA come Jeffrey Epstein. Headley fu ‘spedito in prigione’, ma c’è il sospetto che sia attualmente a piede libero.

Aurora continua nel dichiarare che anarchici e antifascisti europei hanno preso parte attivamente alle operazioni indette dalla CIA in Ucraina. 

"Anche antifa, anarchici e antagonisti vari, seguendo gli ordini dei loro creatori e protettori, come gli enti privati dello speculatore miliardario George Soros, il servizio segreto tedesco BND e il ministero degli Esteri della Germania, e la CIA (secondo lo storico inglese Paul Preston gli anarchici si prestarono consapevolmente alla propaganda anticomunista organizzata dalla CIA e dai suoi ‘enti culturali’, negli anni della Guerra Fredda)".


     " A Kiev almeno 200 anarchici e antifascisti parteciparono a Majdan, oltre che in altre città ucraine"

L’operazione Gladio-B è l’arma preferita dalle “compagnie” (Pentagono, NATO, CIA e MI6) nella lotta geopolitica contro Russia e Cina. Tale lotta è in pieno svolgimento in molte parti del mondo, ma da quando i Balcani Eurasiatici sono di primaria importanza per il Nuovo Grande Gioco, la rete ombra paramilitare di Gladio è particolarmente attiva in Asia centrale, Caucaso e Turchia.


Ancora Mossad e CIA dietro l'Occidente e la sua diplomazia. 

"Secondo l’ex-agente del Mossad Victor Ostravsky, il Mossad armò i Fratelli musulmani egiziani con le armi dei mujahadin afghani nel 1986. “Il Mossad indicò anche ai terroristi della Jihad islamica gli obiettivi da colpire… Nell’ottobre 1991, irritato alla volontà dell’amministrazione di Bush sr. di mediare i colloqui di pace a Madrid tra Israele e i palestinesi, secondo Ostrovsky, il Mossad usò tre estremisti di Hamas nel tentativo di assassinare Bush a Madrid...”

"Morten Storm è l’agente danese usato dalla CIA per finanziare l'attacco al centro commerciale in Kenya"


"False Flag in Ottawa"

venerdì 24 luglio 2015

I veri costi della "guerra al terrore", 2001, Iraq, Afghanistan

La guerra al terrore condotta dagli USA, dalla Gran Bretagna e dalle Nazioni Unite in Iraq e Afghanistan aveva il dovere di conservare la stabilità del mondo. Assicurare la sicurezza nel mondo ha portato a dei costi altissimi.

In nome della sicurezza globale.

€100

100 USD ... detiene il movimento nel mondo.

€10,000

100 000 USD ... denaro sufficiente per acquistare un'auto o per una vacanza. Equivalente ad un anno di lavoro di un'unile persona media sulla terra.

€1 Million Euro

1 000 000 USD ... rappresentano circa 92 anni di lavoro di una persona media.

€100 Million Euro

100 000 000 USD ...

Demonocracy.info - $100,000,000 - One Hundred Million Dollars

100 milioni di dollari, rappresentano un anno di lavoro per 3500 persone medie.



2 miliardi di USD ... un automezzo militare fornito di soldati che hanno preso parte al conflitto in Iraq e Afghanistan nel 2001.



Le vittime del conflitto in Iraq e Afghanistan da parte dei caschi blu dell'ONU.

Le vittime del conflitto QUI nomi, cognomi e nazionalità



Le vittime britanniche dal 2001.

"Secondo un rapporto del 2010, il Regno Unito ha investito ben 31,5 miliardi di USD per condurre la guerra al terrore dal 2001." The Telegraph



Il costo del conflitto dal 2001 per gli USA ... Iraq e Afghanistan.



Fonte:
Il costo della guerra ... 2001

martedì 21 luglio 2015

Attacco terroristico in Turchia - Suruc Attack - Aggiornamenti/Updates

© Google Maps


"Aerei turchi bombardano le postazioni dello Stato Islamico per la prima volta dall'inizio del conflitto."

© Ahmet Bulte
"Suruc"

La Turchia è scossa nel animo da un attacco terroristico, si pensa di matrice islamica.

Nella piccola città turca di Suruc, sul confine turco-siriano, sono circa 30 le vittime di un'esplosione avvenuta in un centro culturale curdo, dove un gruppo di giovani si era riunito per una missione di ricostruzione della città siriana di Kobane, ormai baluardo dello Stato Islamico.

L'obiettivo dell'attacco, si pensa siano stati, gli studenti di matrice nazionale curda.

L'etnia curda punta il dito verso Ankara per le responsabilità dell'attacco avvenuto a Suruc.

ISIS ? Made in Washington

"Secondo le prime indagini l'esplosione sarebbe stata provocata da una donna kamikaze."

    "Il centro culturale di Suruc"

Ma la domanda che bisogna porsi è un'altra. Perché prendere di mira il Kurdistan e la popolazione ?

Il governo di Ankara è uno dei primi finanziatori dello Stato Islamico.

Siamo davvero sicuri che il governo turco stia combattendo, assieme alla coalizione Occidentale lo Stato Islamico. Nel link (sotto) possiamo notare come Ankara in Siria ha permesso i bombardamenti da parte di Israele, da una base militare turca.



Israele e Turchia bombardano lo Stato Islamico o la Siria ?

Latakia Attack .... Syria News

Ruolo importante è giocato anche dal Mossad.

Speranzoso di manovrare e gestire i paesi e le organizzazioni islamiche.

Possiamo notare in questa pagina web (Roma ebraica) come sul Presidente turco Erdogan, si getti fango e si crei una politica diffamatoria.

Tutto questo è falso ? Probabilmente.

 © EPA

AANIRFAN - SURUC BOMBING - INSIDE JOB

RT - TURKEY SOFT-TARGET TERROR ATTACK ‘VERY SIMBOLIC'


domenica 19 luglio 2015

Sparatoria nel Tennessee - Aggiornamenti/Update


"Nel 2012, due mussulmani psicologicamente disturbati, furono arrestati a Seattle per la loro partecipazione ad un'operazione dettata dal FBI in cui furono diretti, da questi ultimi, ad agire in un centro di reclutamento militare con armi fornite dalla stessa FBI."



La diffusione delle notizie su tutte le reti dei principali media, è uno dei primi segnali di un vero e proprio coinvolgimento governativo nella distorsione della realtà. 

Strano come questo episodio sia avvenuto proprio in concomitanza alle esercitazioni federali del "Jade Helm 15."


Riunite ben 1200 truppe da tutti i rami militari degli USA, incluse 200 forze speciali, esercitazioni che dureranno fino al 15 settembre.

Operazioni poco conosciute. Secondo degli analisti queste esercitazioni servono ad addestrare le truppe americane per possibili scenari futuri come ad esempio in Medio Oriente.

I Jade Helm sono esercitazioni di otto settimane, 15 luglio-15 settembre. Gli stati interessati sono, Arizona, Texas New Mexico, California, Nevada, Utah e Colorado. Fatto ciò, in sostanza dal 15 luglio al 15 settembre, dei soldati faranno una gita nell'ovest facendo finta di condurre operazioni segrete all'estero. Ecco alcuni punti salienti che troviamo interessanti. In primo luogo, c'è la mappa piuttosto divertente degli stati, dove Texas e Utah sono considerati stati ostili. La California è "amica", ma purtroppo sembra che ci sia una rivolta a San Diego.

Articolo collegato: L'autorete geopolitico degli USA


Above, the silver convertible that witnesses described seeing the gunman drive during the morning shooting

Mentre il resto del mondo presta attenzione alla triste conclusione della questione greca nella sua terza sessione di prestiti, negli Stati Uniti d'America si consuma l'ennesima tragedia, dove 4 marines hanno perso la vita, il probabile assalitore un kuwaitiano "naturalizzato statunitense" Mohammod Youssuf Abdulazeez di 24 anni, ha aperto il fuoco precedentemente in un centro di reclutamento militare poi subito dopo nella Riserva Navale di Chattanooga, Tennessee, dove gli stessi funzionari lo hanno definito un'attacco interno. 

"Dichiarazioni abbastanza strane."

Fonte: "Euronews"

Come riferito da fonti, la madre dell'assalitore ha origini kuwaitiane mentre il padre origini palestinesi. Non si possiedo notizie circa il suo soggiorno negli USA, le uniche notizie sono quelle di un soggiorno a Hixson, un sobborgo di Chattanooga.

Mohammod Youssuf Abdulazeez ha lavorato presso uno stabilimento manifatturiero, famoso nella zona dello stato del Tennessee. Lavorando poi successivamente nella "Global Trade Express."

Secondo "Reuters", il sospettato, è stato avvistato mentre viaggiava in una Ford Mustang.

Tennessee Shooting



Nella sparatoria sono state ferite ben tre persone, una in condizioni gravi, secondo il primo rapporto dell'ospedale. Secondo Bill Killian, l'avvocato per il distretto del Tennessee, la sparatoria entra a far parte di un "gesto interno nazionale ..." 

"Sarebbe prematuro speculare sui motivi dell'assalitore, per il momento, condurremo delle ulteriori indagini e forniremo altre notizie se sarà possibile." Queste le dichiarazioni dell'agenzia.

Secondo fonti, l'assalitore, Mohammod Youssuf Abdulazeez, si è laureato presso la "University of Tennessee" in ingegneria.


"Qui nell'immagine i due luoghi coinvolti nella sparatoria"

"Lo ricordo come una persona molto creativa. Tutti i suoi show erano esilaranti e unici ... " queste le dichiarazioni di Greg Raymond, 28 anni, collega di Youssuf nel programma televisivo High School.

"Era una persona calma." Ha poi detto Greg.

Dalle prime indagini del FBI, l'assalitore "islamico" non che blogger, in un suo ultimo post sui sociali ha dato queste precise dichiarazioni "La vita è breve e amara", prima di compiere la sparatoria, che causerà 4 morti.

Domanda, che le stesse autorità si pongono: "Youssuf entra a far parte di una cellula terroristica ?" Fonte qui: Reuters

Secondo altre fonti, la vita del padre stesso era tormentata di procedure giudiziarie e roba del genere. Si pensa fosse legato ad un'organizzazione terroristica.

La sparatoria si è verificata, secondo le informazioni che ci vengono fornite dalla foto (sotto) tra le 10:00 e le 11:00 del mattino.


gawker.com/isis-didnt-actually-tweet-a-warning-about-the-chattanooga

"Non si conoscono tutti i dettagli della vicenda ..."

chattanooga-shooting

150717101114-02-chattanooga-shooting-0717-super-169
"FBI Chattanooga"

giovedì 16 luglio 2015

L'autorete geopolitico degli USA

Jade-Helm-15

Le esercitazioni militari, denominate Jade Helm 15, sono iniziate in ben sette stati degli USA, i media internazionali hanno coperto la notizia, ma sui social network come Twitter è iniziata una vera e propria isteria sui giochi di guerra.

Qui il documento: Scribd

Riunite ben 1200 truppe da tutti i rami militari degli USA, incluse 200 forze speciali, esercitazioni che dureranno fino al 15 settembre.

Operazioni poco conosciute. Secondo degli analisti queste esercitazioni servono ad addestrare le truppe americane per possibili scenari futuri come ad esempio in Medio Oriente.

I Jade Helm sono esercitazioni di otto settimane, 15 luglio-15 settembre. Gli stati interessati sono, Arizona, Texas New Mexico, California, Nevada, Utah e Colorado. Fatto ciò, in sostanza dal 15 luglio al 15 settembre, dei soldati faranno una gita nell'ovest facendo finta di condurre operazioni segrete all'estero. Ecco alcuni punti salienti che troviamo interessanti. In primo luogo, c'è la mappa piuttosto divertente degli stati, dove Texas e Utah sono considerati stati ostili. La California è "amica", ma purtroppo sembra che ci sia una rivolta a San Diego.


Qualcosa è già accaduto in Texas, dove secondo www.chron.com mercoledì un convoglio di truppe sono state viste passare vicino Bastrop.

Perché il Texas ?
  1. Assomiglia al tipo di deserto che i soldati dovrebbero aspettarsi d'incontrare in un moderno conflitto estero.
  2. E' abbastanza sotto sviluppato in molte aree per dare alle reclute un'idea di come potrebbero operare sotto copertura in un paese mediorientale ostile.
  3. C'è il tipo di xenofobia che rende la popolazione scettica verso gli stranieri.
  4. Vi sono condizioni sociali ed economiche che uno statunitense considererebbe "sconosciute". 
In queste esercitazioni inoltre, semplici civili indosseranno indumenti bellici e guideranno veicoli militari ...

Come accennato sopra, diversi rami militari condurranno queste operazioni. Come i Navy Seals, Green Berets e l'82esima divisione aviotrasportata.

"Le truppe collaboreranno con i civili locali per guadagnare una fiducia."

Jade Helm è una simulazione per addestrare l'esercito a non uccidere ogni civile che vede, come si fece in Iraq e Afghanistan.

Jade Helm insegnerà, si spera, a militari del tutto sprovveduti ad operare con intelligenza, per non operare da malati psicopatici.

Jade Helm addestrerebbe le truppe in operazioni speciali con pasti da 6000 calorie.

Le unità di Jade Helm apprenderanno a muoversi inosservate, facendo finta, di guadagnarsi la fiducia dei civili rappresentati da giocatori di ruolo.

Jade Helm è una revisione storia. Pensare che Iraq e Afghanistan siano state una vittoria clamorosa. Tutto ciò è assurdo, da come si legge.

Jade Helm potrebbe addestrare per una guerra negli USA.



"Jade Helm tenta d’insegnare a un militare statunitense stanco e scoraggiato come “andare d’accordo con la gente”, mentre lo stesso militare sostiene attivamente i nemici degli Stati Uniti. Il denaro speso per insegnare ai soldati a “fare amicizia e influenzare la gente” potrebbe essere meglio speso cacciando chi a Washington spreca milioni in armi statunitensi da dare ai nemici degli USA."

Fonti:
NEO
Infowars
RT

mercoledì 15 luglio 2015

La "De-Dollarizzazione" avanza


Il dollaro statunitense è stato un grande sostenitore del commercio nell'ultimo secolo.

Il dollaro arrivò ad una percentuale di circa il 71% di riserve valutarie estere. (Insieme di attività finanziarie espresse soprattutto in oro (v.) e valute estere (v.), detenute dalla Banca centrale (v.) di un paese allo scopo di garantire prestiti esteri e saldare eventuali deficit della bilancia dei pagamenti (v.). )

La sua percentuale poi è crollata, arrivando al 62%, nel 2014. 

Il dollaro quindi sta perdendo il suo status di valuta di riserva estera.
Infatti, in ogni secolo, dal Rinascimento ad oggi la valuta di riserva mondiale cambia.

Portogallo, Spagna, Paesi Bassi, Francia e UK hanno avuto la propria valuta globale di riserva dominante in periodi diversi.

Il grafico mostra come il commercio si stia spostando. (Sotto)


Sempre più paesi non pagano più con il dollaro US. Tagliando quindi la sua egemonia. La stessa Repubblica Popolare Cinese sta tagliando le riserve valutarie del dollaro statunitense che si trovano nella propria struttura. Il grafico mostra la cooperazione commerciale tra i paesi che hanno attuato la politica di de-dollarizzazione.

Il culmine di questa politica economica è stata la creazione della AIIB, la Banca degli Investimenti e delle Infrastrutture Asiatica, fondata da Pechino, che includono 57 paesi mondiali con un capitale di 100 miliardi di dollari. 

Le altre recenti attività commerciali della Cina riguardano: 30 anni di cooperazione energetica con la Russia a partire dal 2018 con un cifra pari a 400 miliardi di dollari, una seconda in campo della benzina di circa 284 miliardi e di una quota di circa l'85% delle esportazioni con l'Australia.

Ricordiamo che Cina e Russia si sono unite nel pagare in moneta nazionale, proprio per aggirare il dollaro USA.

Un rapporto del 2010 da parte delle Nazioni Unite ha posto l'abbandono del dollaro statunitense come valuta di riserva estera.

Lo stesso Consiglio del Golfo ha espresso dei desideri per una valuta di riserva indipendente.

Pechino quindi sta tentando di portare alla internazionalizzazione della sua valuta nazionale, il Yuan. Facendo crollare l'egemonia di Washington.

"La Russia e la Cina intendono aumentare la quantità di commercio con lo Yuan". Queste le dichiarazioni di Vladimir Putin. Osservazioni accolte favorevolmente dagli alti dirigenti cinesi che vogliono la propria valuta allargata ampiamente nel quadro globale. Inoltre la Cina e la Russia hanno sostenuto la diminuzione del dollaro nel commercio internazionale.
Qui l'articolo completo: Reuters.

Fonte:
Zero Hedge
Simone Editori