Post in evidenza

Il Venezuela nel mirino della destabilizzazione politica

Articolo pubblicato originariamente il 19 novembre 2014.  Dei rapporti mediatici latino-americani riportano, con allarmante regolarità,...

domenica 24 gennaio 2016

Venti di Primavera Araba in Tunisia e Marocco



Il Mossad, la CIA e i suoi amici stanno lavorando in Nord Africa. La Tunisia impone il coprifuoco mentre si creano agitazioni per mancanza di occupazione lavorativa. C'è malcontento sociale crescente in Marocco e in Tunisia. Lo Stato Islamico tenta di rovesciare i governi di Marocco e Tunisia. L'ISIS ha lanciato un nuovo appello ai mussulmani in Tunisia e Marocco. Israele e la CIA vogliono l'indebolimento di tutti i paesi mussulmani. Israele reagì male quando gli elettori in Tunisia cacciarono il governo della Fratellanza Mussulmana.


Marocchini

Lo Stato Islamico, come la Fratellanza Mussulmana, viene azionato dalla CIA, dal Mossad e dai loro amici. L'ISIS sta minacciando i turisti in Marocco e i Tunisia. Nel 2015, un'attacco stile "Operazione Gladio", ha ucciso circa 35 turisti in Tunisia. Terrorismo in Tunisia. 

Attacco sotto falsa bandiera a Sousse/Tunisia.  Attacco terroristico in Tunisia. 

Nel 2011, due cecchini di nazionalità svedese, con nomi ebrei furono arrestati. I cecchini stavano sparando, secondo fonti tunisine, dai tetti degli appartamenti. Un piano per screditare il governo tunisino.


Il recente attacco terroristico a Jakarta era un tentativo dei servizi segreti di avanzare l'ordine del giorno di Israele e dei suoi alleati. Attacco terroristico di matrice islamica a Jakarta.

Israele cerca di ristabilire il governo egiziano, piazzandoci la Fratellanza Mussulmana ... l'incidente aereo nel Sinai (Egitto). Israele dietro l'incidente aereo nel Sinai ? False Flag nel Sinai.

L'attacco a San Bernardino (California) ? San Bernardino Shooting.


Il primo attacco nel febbraio del 1993, al World Trade Center di New York, fu organizzato dall'FBI. 



Manifestazioni in Tunisia, avviato il coprifuoco.


Nessun commento:

Posta un commento