Post in evidenza

Il Venezuela nel mirino della destabilizzazione politica

Articolo pubblicato originariamente il 19 novembre 2014.  Dei rapporti mediatici latino-americani riportano, con allarmante regolarità,...

lunedì 5 ottobre 2015

Operazioni militari e notizie nel conflitto in Siria/Iraq


A tutti coloro che "La Russia sta bombardando l'opposizione parlamentare siriana e i civili siriani" ...

Tutto ciò è estremamente falso. La Federazione russa assieme a Iran, Iraq e (probabilmente a breve se c'è ne sarà bisogno la Cina) sono le uniche nazioni che realmente stanno cambiando le sorti del conflitto in Siria/Iraq. Sono le uniche nazioni che in questo momento collaborano per riconquistare la sovranità siriana ormai persa. Sono le uniche nazioni che hanno realmente bombardato le postazioni dell'ISIS, di Al-Nusra e di altri avamposti di Al-Qaeda in Medio Oriente.

Mentre la NATO è impegnata alla distruzione di ospedali e Israele a bombardare le postazioni militari siriane nel Golan, Mosca fa sul serio. Mosca sta ripulendo intere zone dai ratti islamici. La Siria sta vincendo.

Da Palaestina Felix:


Il video che includiamo qui sotto arriva da Homs dove, circondate da zone sotto totale controllo governativo fin dal 2013 si trovano ancora due 'sacche' di presenza terroristica; la necessità di difendere i confini esterni finora ha impedito di affrontare seriamente la questione della loro "riduzione", ma ora col massiccio intervento militare russo ...



    "Haider Abadi"

Il Premier irakeno Haider Abadi ha dichiarato che il suo Governo é pronto a condividere ogni informazione sull'ISIS con la Russia, la Siria e l'Iran nel quadro della lotta regionale contro il famigerato gruppo islamico. 

Abadi ha inoltre ricordato come l'aiuto russo e iraniano finora si sia rivelato fondamentale nell'infliggere importanti sconfitte ai terroristi del 'califfato', augurandosi una più intensa collaborazione nel prossimo futuro.


Dopo la collaborazione mediatica e informatica ... 

Intanto tre convogli di veicoli con oltre venticinque camioncini, pickup e fuoristrada sono stati intercettati e distrutti tra il confine turco e la periferia Nord di Aleppo.


L'Aviazione Russa martella le posizione dell'ISIS nell'Est di Hama




Nessun commento:

Posta un commento