Post in evidenza

Probabile ennesimo falso attacco chimico vicino Damasco, Ayn Tarma

Attenzione: Ennesimo attacco chimico (con molta probabilità falso) avvenuto in territorio siriano. La notizia non è stata, momentaneament...

sabato 25 ottobre 2014

Cooperazione tra Thehran e Pechino

Fonte: Studi geopolitici di Suleiman Kahani.

L'ammiraglio iraniano Habibollah Sayyari, si è recato nella capitale cinese, Pechino, per una breve ma importantissima visita, dove ha interagito in un dialogo con i vertici della Marina di Liberazione Popolare cinese, a capo l'ammiraglio Wu Shegli ed il Ministro della difesa Chang Wanquan.

Entrambi le parti interessate, Iran e Cina, hanno stipulato accordi che permettano di aumentare la cooperazione tra i due paesi, al fine di eliminare la pirateria, contrastare il terrorismo navale, promuovendo la libertà e la libera circolazione.

Un argomento che Pechino stessa, non ha preso sotto gamba, vista la necessità per un continuo sviluppo economico cinese, garantendo il trasporto e l'afflusso di materi prime nei porti dei paesi che circondano entrambe le nazioni di Iran e Cina e infine salvaguardare il commercio delle banchine, per tutelare l'arrivo dei prodotti, da vendere poi sul mercato.

Inoltre lo stesso Ministro Wunquan ha espresso che: "La Repubblica Popolare cinese collaborerà con la Repubblica Islamica dell'Iran, non solo in ambito navale, bensì in tutti gli aspetti geopolitici e di difesa".

Nessun commento:

Posta un commento