Traffic Live

sabato 5 marzo 2016

Marco Rubio, GAY (LGBT), Donald Trump

    "Marco Rubio"

Paul Singer guida il team che finanzia la campagna elettorale di Marco Rubio.

Come è prevedibile in questo periodo, i nemici di tutti gli americani hanno cominciato a consolidare le proprie risorse per il finale contro il candidato del popolo Donald Trump.

Di conseguenza, uno non dovrebbe essere troppo sorpreso di quelli che eseguono la campagna presidenziale dell'omosessuale Marco Rubio come Paul Singer, una mossa che spera di attirare milioni di dollari necessaria per puntellare un verme cubano che l'unica missione nella sua vita è stata quella di ingannare gli uomini e le donne con la promessa di un "conservatorismo" che non si sarebbe mai realizzato.

Per coloro che sono interessati, Singer ha promesso di cancellare la resistenza nel partito repubblicano in flagranza di omosessualità ed è conosciuto per aver istigato elementi dissidenti in altri paesi che si sono rifiutati di legalizzare il matrimonio gay.

    "Marco Rubio" 

Una mossa che inevitabilmente causerà profonda preoccupazione tra gli elettori conservatori, è stato riferito che il miliardario Paul Singer sarà nominato presidente per i finanziamenti della campagna elettorale di Marco Rubio

Singer è noto tra i conservatori per il finanziamento di iniziative pro-gay a livello statale e internazionale. 

Paul Singer è stato il leader di un gruppo di uomini super-ricchi per il ribaltamento delle leggi sul matrimonio tradizionale prima dell'imposizione alla Corte Suprema.

Smoloko

I neocons dichiarano guerra a Donald Trump

Max Bott, un grande sostenitore della guerra in Iraq ha scritto a Weeklystandard che "una presidenza di Trump avrebbe rappresentato la campana di morte dell'America come grande potenza. 

Nel tentativo di prendere il mantello di Bush, Rubio, ha schierato una flotta dei neo-conservatori finanziatori che vanno dal miliardario pro-Israele Paul Singer a Norman Braman, un commerciante di auto e che crea fondi per gli insediamenti in Cisgiordania.

Nessun commento:

Posta un commento