Post in evidenza

Il Venezuela nel mirino della destabilizzazione politica

Articolo pubblicato originariamente il 19 novembre 2014.  Dei rapporti mediatici latino-americani riportano, con allarmante regolarità,...

domenica 24 aprile 2016

Wikipedia "made in Langley"


Per una ricerca è preferibile consultare siti web, abbastanza affidabili, come ad esempio Wikipedia.

Ma siamo davvero sicuro delle informazioni che Wikipedia ci piazza dinanzi durante una ricerca ?

In merito alla sua veridicità invece ?

Gli articoli di Wikipedia sono mezzi di propaganda, che resoconti storici. Spesso le fonti citate sono false o sviate.

Il 15 agosto del 2007, un giornalista della BBC, media britannico, Jonathan Fildes mostra come la CIA compili le pagine di Wikipedia. Quello che alla CIA non piace o lo elimina o lo modifica. Recentemente, il 25 giugno 2015, un manifesto anonimo spiega come media di un certo spessore internazionale come ad esempio, The Guardian, Mirror, The Washington Post, The Telegraph, New York Times e il Newsweek riferendosi come Wikipedia pubblica le fonti e come siano state fornite dai servizi segreti USA, altri organi segreti statunitensi e dalle grandi società.

La maggior parte degli altri rapporti di notizie là racchiusi sono compilati da impiegati della CIA, uffici parlamentari congressuali e britannici, dai servizi segreti francesi, dalle grandi società per azioni e da altri individui.

Un articolo che racchiude un rapporto di "All Russia State Televisione and Radio Broadcasting Company", cambiò una versione di lingua russa in un elenco di incidenti dell'aviazione civile dichiarando che: "L'aereo MH17 è stato abbattuto da soldati ucraini."

Fondamentalmente, Wikipedia è stato rilevato per essere un fiume di informazioni, inquinato da fonti molto egoiste, citate precedentemente sopra. Tutto questo non è affatto affidabile. Per esempio, ognuno era a conoscenza delle riserve belliche di Saddam Hussein, delle famosissime "armi di distruzione di massa" perché l'opinione pubblica aveva letto tali fonti.

    "Saddam Hussein"

Per esempio: l'articolo elaborato in lingua inglese di Wikipedia in merito all'incidente aereo del 17 luglio 2014, di uno degli aerei della compagnia della Malaysia Airlines, MH17, è una spudorata propaganda partorita da Washington.

Fra le questioni davvero importanti, che non sono state minimamente sollevate c'è una domanda importante da porsi dopo un anno circa dal incidente: Come mai il governo ucraino è stato racchiuso nel gruppo della ricerca, formato da Paesi Bassi, Australia e Belgio, per studiare le cause dell'abbattimento quando lo stesso governo di Kiev è accusato di aver abbattuto l'aereo stesso ?

Navigando su Wikipedia troviamo articoli svariati, ma determinati articoli sono basati completamente su una propaganda anti-russa, potrebbero essere stati elaborati da Langley, come il caso di Saddam Hussein.

Alcuni esempi:
Malaysia Airlines,
Rinf
Rinf 1

Wikipedia però in merito all'incidente non fa riferimento minimamente agli infiniti fori che si trovano sulle ali dell'aereo, gli USA vogliono mantenere la segretezza in merito ? I fori fanno, infine, intuire che i colpi sono arrivati da terra.
L'articolo di Wikipedia batte sopratutto sull'uso, secondo l'articolo, di un lancia razzi "Buk" un idea pompata da Pentagono e Kiev. Completamente incoerente. Non si potranno mai ottenere fori da pallottola su uno dei lati dell'aereo.

"Tutto questo può essere definito un teatro dove ne siamo tutti attori, tutti abbiamo una parte in questa recita, una parte be definita. Perché ? Esso rappresenta la "Grande Bugia" che incombe sul mondo occidentale. Spezzare le catene che ci lega da secoli a questo teatro sarà difficile, ma non impossibile."


4 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina