Traffic Live

domenica 16 novembre 2014

Cooperazione tra Cina e Myanmar sulle telecomunicazioni


Sabato la società cinese China Unicom, il secondo più grande operatore di telefonia mobile del paese, ha completato la costruzione di una linea di cavo ottico, fornendo al Myanmar la trasmissione dei dati. Un cavo di linea che va dal sud-ovest della Cina alla costa del Myanmar, e che aumenterà in modo significativo la connettività delle reti telecom del paese asiatico. La lunga linea di cavo telefonica di ben 1500 Km, si estende dalla Provincia cinese del Yunnan arrivando sino alle porte dell'Oceano Indiano sulle coste del Myanmar e che collega le città di Yangon, Mandalay e Ruili. Il progetto, destinato a migliorare la connettività di uno dei paesi meno connessi al mondo, costerà circa 50 milioni di Dollari ed è un progetto nato nel 2011. Nel settore telecomunicazioni del Myanmar, attualmente le uniche società sono quelle di Myanmar Poste e Telecomunicazioni (MPT). Cina e Myanmar hanno firmato accordi per una cifra che si aggira tra i 7,8 miliardi di Dollari nel settore dell'energia, telecomunicazioni, infrastrutture e dei mercati finanziari. Il multipolarismo cresce notevolmente e la Cina, dopo la Russia ne è protagonista di questa formidabile crescita economica e politica.

Nessun commento:

Posta un commento