Post in evidenza

Probabile ennesimo falso attacco chimico vicino Damasco, Ayn Tarma

Attenzione: Ennesimo attacco chimico (con molta probabilità falso) avvenuto in territorio siriano. La notizia non è stata, momentaneament...

giovedì 10 settembre 2015

ALAN KURDI PSY-OP



Dalle informazioni ricevute, il padre di Aylan Kurdi, Abdullah Kurdi è un trafficante di persone.

Zainad Abbas una donna irachena, ha dichiarato ad una televisione australiana, che Abdullah Kurdi, padre di Aylna, è un vero e proprio trafficante di persone.

Intanto l'ISIS sta usufruendo delle foto di Aylan Kurdi per la sua propaganda.

Sickening: Jihadis fighting for the Islamic State have used a photograph of tragic Syrian toddler Aylan Kurdi in a propaganda article warning people not to flee the terror group

Molte storie sono dei falsi.



Le nostre informazioni su Aylan Kurdi compaiono su numerosi siti. Perché questo bambino è morto: perché ora ?

1) La fotografia è una messa in scena. Il corpo affogato non mostra i capelli appiattiti, io vestiti si mostrano ordinanti le gambe e gli arti giacciono dritti. Resta ancora un mistero perché, se il corpo è a galla da ore in mare, la pelle mostra ancora un colorito rosa carne.

2) Secondo "The Guardian" la famiglia di Aylan Kurdi risiedeva da circa 3 anni in Turchia. Lui, Abdullah Kurdi, il padre di Aylan, ha dichiarato di aver visto annegare sua moglie e i bambini davanti a lui. Dopo, sul suo account ha poi detto: "Ho cercato mia moglie e i miei bambini sulla spiaggia ma non ci sono riuscito. Pensai che forse dallo spavento fossero scappati a Bodrum."

3) Chi ha inventato la storia sulla tortura e i denti ? Un blogger siriano, Kenan Rahmani, ha dichiarato:

"Abdullah Kurdi fu torturato e i denti strappati ... quando lo Stato Islamico occupò l'anno scorso Kobane, la famiglia cercò di fuggire in Turchia."

Come mai abbiamo scoperto tale retroscena (falso) solamente ora da un blogger siriano ?

4) Se il mondo mussulmano è una grande famiglia, come mai una parte di essa sta cercando di traslocare parte della comunità dalla Siria ? Quindi chi c'è dietro a questa Psy-Op ? La Psy-Op è organizzata. Nel luglio del 2015, circa il 30% degli israeliani viaggiava in Turchia.


















Sopra l'immagine mostra le mete preferite dagli israeliani in Turchia a luglio, spicca la cittadina di Bodrum.

La Turchia è molto legata con Israele.


Erdogan, Israel's friend.

Alla fine del mese di agosto del 2015, è stato riferito che una delegazione turca è stata formata per tenere discussioni con la controparte israeliana.

Nel mese di giugno si è tenuta a Roma una riunione abbastanza segreta tra diplomatici turchi e israeliani.

Dove ci sono gli israeliani, c'è un serio pericolo di operazioni "sotto false bandiera".

Aanirfan

Nessun commento:

Posta un commento