Traffic Live

lunedì 21 settembre 2015

Intanto Mosca ...



Purtroppo i media internazionali cercano in tutti i costi di eliminare l'attenzione dell'opinione pubblica sulla veridicità della vicenda Siria-Russia dichiarando, che questi ultimi, siano i veri responsabili della crisi politica interna siriana contribuendo inoltre alla rottura degli equilibri geopolitici in Medio Oriente. Tutto ciò è tremendamente falso. Possediamo i nomi dei soliti noti, protagonisti di tale vilipendio verso Vladimir Putin e Bashar Al-Assad. 

Nel silenzio mediatico più assoluto, la Federazione Russa ha installato un campo profughi nella città siriana di Hama. Campo che riesce ad ospitare circa 500 persone in 25 tende. Durante la cerimonia di apertura del campo, il governatore di Hama, Hassan Omar Halaf, ha ringraziato la Russia per il materiale necessario consegnato alla Repubblica di Siria, per contrastare tale lacerazione morale dovuta al conflitto contro i miliziani dello Stato Islamico. Una città, quella di Hama, piegata dal conflitto.

Il conflitto in Medio Oriente ha ingrandito i rapporti bilaterali, la cooperazione, tra Russia e Siria. L'Occidente intanto elabora altre menzogne da aggiungere a quelle precedenti.

La Russia ha consegnato circa 15 tonnellate di cibo e utensili monouso.

La strategia di Mosca in Medio Oriente ? Essa è troppo fastidiosa per Washington. O sbaglio ?

"Israele e la Russia hanno interessi comuni"

Russia Insider

Nessun commento:

Posta un commento