Post in evidenza

Probabile ennesimo falso attacco chimico vicino Damasco, Ayn Tarma

Attenzione: Ennesimo attacco chimico (con molta probabilità falso) avvenuto in territorio siriano. La notizia non è stata, momentaneament...

domenica 30 agosto 2015

Attacco su treno francese - Aggiornamenti



Il marocchino che presumibilmente agì in treno portava una folta barba.



Questo soggetto, fermato presso la stazione ferroviaria di Arras, non ne possiede.


Chris Norman 

Chris Norman, ha lavorato in Marocco.

Dalle informazioni ricevute, il padre di El Khazzani in un'intervista disse che suo figlio era una persona normalissima.

El Khazzani lavorava per Lycamobile, un'agenzia di telefonia mobile internazionale.



Soldati belgi torturano un ragazzo. L’esercito belga era collegato ai massacri compiuti nei supermercati belgi negli anni ’80. Foto: Aanirfan


Il treno della compagnia di trasporti francese "Thalys" luogo dell'incidente del 21 agosto 2015.



Claude Moniquet (sopra) è la spia ebrea usata dai media internazionali per spiegare cosa è successo realmente sul treno francese.


Alek Skarlatos

Mark Moogalian un 51enne professore statunitense alla Sorbona, era tra coloro che hanno affrontato il marocchino. Moogalian era sul treno con la moglie Isabelle Risacher.

    "Mark Moogalian"
untitled_risultato

Il video sul treno è stato ripreso da Ahmed Meguini.

"Ahmad Meguini è un agente dei servizi di sicurezza di Stati Uniti e Israele, secondo il ricercatore Michel Dakar. Ahmad Meguini promuove lo scontro di civiltà (occidente contro i musulmani)."
Fonte: Aanirfan

Ci sarebbero due Ayub al-Qazani, quello descritto come terrorista e quello descritto come un piccolo, malnutrito e semianalfabeta piccolo delinquente che non frequentava la moschea.

Nel 2003, Ayoub El-Khazzani (sotto), partì da Tangeri per attraccare poi nel parto spagnolo di Algesiras.



Era noto da tempo ai Servizi di Intelligence.

Delle notizie dichiaravano che fu arrestato in passato per trasporto di sostanze stupefacenti ed era stato quindi posto sotto sorveglianza.



Alek Skarlatos, Spencer Stone and Anthony Sadler

L'attentatore marocchino, Ayoub El-Qahzzani, è stato collegato ad un gruppo terroristico a Vervies in Belgio nel gennaio del 2015.

La CIA e la NATO hanno un precedente in Belgio per attacchi terroristici.

In Belgio, la CIA fece fuori con un attacco casualmente delle persone in un supermercato.

La CIA dietro l'Occidente

CIA e Gladio ...

Dalle informazioni ricevute El-Qahzzani ha combattuto contro il governo siriano di Assad.

La testata giornalistica francese, La Voix du Nord, ha dichiarato che le autorità iberiche avevano avvertito le omologhe francesi in merito al marocchino 26enne.


L'AK-47 di El-Qahzzani



L'autore della foto è Christina Cathleen Coons, un'assistente sociale, proveniente da New York e che stava attraversando la Francia in treno.


Il 21 agosto 2015, nel treno partito da Bruxelles e diretto a Parigi, un uomo armato di AK-47,di circa 26 anni, ha aperto il fuoco ferendo tre persone, due in modo grave. La strage è stata evitata grazie all'intervento di un attore cinematografico francese e due militari statunitensi.

Il 26enne ha nazionalità marocchine.

Possiamo parlare di "Operazione sotto False Bandiera" ? False Flag ?

L'elevato numero di fotografie fa pensare ad un'operazione psicologica.

Un attore francese è stato ferito.

Si tratta di Jean-Hugues Anglade.

Jean-Hugues Anglade © Ansa
"Jean-Hugues Anglade"

La versione ufficiale è questa:

"Due militari statunitensi hanno fermato e poi bloccato un terrorista marocchino mentre ha aperto il fuoco con il suo AK-47 sui passeggeri del treno."

 
Anthony Sadler, from Pittsburg, California, Alek Skarlatos from Roseburg, Oregon, and Chris Norman, a British man living in France

La storia ufficiale è questa:

L'attacco è stato interrotto dall'aviatore USA Spencer Stone, dal membro Alek Skarlatos, da Anthony Sadler e da Chris Norman uomo britannico che vive tutt'ora in Francia. 


"Spencer Stone"

Il cittadino di nazionalità marocchine era già conosciuto dalle autorità iberiche.

L'attentatore era giunto sul treno nello scalo ferroviario di Bruxelles.

Una giornalista belga, Marin Buxant, su Twitter scrisse che :"i due soldati statunitensi beccarono l'assalitore e lo seguirono sul treno."



Il marocchino sulla piattaforma della stazione di Arras, nel nord della Francia. Foto di Christina Cathleen Coons, assistente sociale di New York in viaggio in Francia sul treno.

L’incidente sul treno francese è quasi certamente opera dei servizi di sicurezza.
........................................................

Cenni sullo sviluppo cinese


LINK

Nessun commento:

Posta un commento