Traffic Live

domenica 9 agosto 2015

Operazioni militari in Siria - Domenica 9 Agosto 2015


Immagini dalla Siria: Live Leak

L'aviazione siriana bombarda uccidendo 30 terroristi dell'ISIS, principalmente sauditi e tunisini, nelle campagne vicino Homs. Precisamente vicino alla città siriana di Al-Qaryatain. La fonte ha poi aggiunto che 7 veicoli mitragliatrici ed un deposito di missili sono stati rasi al suolo nella stessa cittadina siriana di Al-Qaryatain.

I terroristi dello Stato Islamico attualmente controllano le facciate di Siria e Iraq. Minacciando le comunità residenti: sciiti, sunniti, cristiani, curdi ed altre minoranze, continuando le loro atrocità in Iraq. I funzionari iracheni inoltre hanno puntato il dito verso Arabia Saudita, Qatar e ad altri paesi del Golfo per l'aumento del terrorismo nei loro paesi.


L'esercito siriano e le forze fedeli al Colonnello Nasrallah del fronte libanese di Hezbollah, respingono dei terroristi da Idlib, gettandoli verso la regione di Al-Qab di Sahl.

Le truppe siriane hanno spinto indietro i terroristi di Al-Nusra, organizzazione satellite di Al-Qaeda, nella parte sud della provincia di Idlib. A luglio, un analista politico siriano ha annunciato che la Siria raccoglierà i propri guadagni militari nei prossimi giorni. L'esercito siriano inoltre si spingerà nel nord della Siria per ripulire la zona dai taglia-gole dello Stato Islamico.

L'esercito siriano avanza anche nelle campagne di Damasco. Le truppe di Bashar Al Assad assieme ad Hezbollah avanzano verso il centro città di Al-Zabadani ed ha riconquistato una serie di postazioni dei beduini targati "IS". Piattaforme militari vicino alle zone di Al-Zahraa e di Al-Gharbia, infliggendo dure perdite ai miliziani dello Stato Islamico.

La Siria sta affrontando questa crisi dal marzo del 2011. Con un bilancio di circa 230 000 vittime, secondi i rapporti ufficiali. 

La città di Lattakia, Siria, è uno dei maggiori campi di battaglia tra le forze siriane ed irachene e i miliziani del IS. Le truppe siriane stanno concludendo la pulizia militare nella parte costiera della cittadina di Lattakia, dai miliziani islamici.

Infine, ultima e non meno importante notizia, è quella di volontari palestinesi e di truppe siriane che hanno riconquistato il distretto di Suleiman al- Halabi, di Aleppo, dai miliziani di Al-Nusra.

Le forze governative sono riuscite a penetrare nel sobborgo di al-Halabi. Adesso sarà possibile per i siriani colpire alle spalle questi avamposti e probabilmente costringere i loro occupanti a ritirarsi da essi.



Osservando l'immagine (sopra) notiamo come il centro città di Zabadani stia collassando assieme alle milizie dello Stato Islamico, circondati da Hezbollah e Esercito Siriano.

Link:
Fars
Fars
Fars
Fars

Nessun commento:

Posta un commento