Post in evidenza

Il Venezuela nel mirino della destabilizzazione politica

Articolo pubblicato originariamente il 19 novembre 2014.  Dei rapporti mediatici latino-americani riportano, con allarmante regolarità,...

venerdì 15 maggio 2015

Gladio, USA e CIA dietro l'Occidente

"Dopo la seconda guerra mondiale, il Vaticano, la CIA, ex nazisti e la Mafia siciliana forgiarono un'alleanza per combattere la guerra fredda, contro l'Unione Sovietica e i nascenti governi filo-sovietici in Europa e nel resto del mondo".

L'élite ricca e le famiglie superiori, percepirono il sostegno della CIA.

Nel 1942, Intelligence degli Stati Uniti reclutò Lucky Luciano, un signore della droga.

    Luciano

Essi gli permise di costruire il suo impero e vendere grandi quantità di merce negli Stati Uniti.

(Secondo quanto riferito, la CIA è fortemente coinvolta nel commercio della droga, del élite ricca).

Dopo la seconda guerra mondiale, il Vaticano ha contribuito a finanziare le operazioni del terrore di false flag della CIA.

Operazione Gladio;

    Operazione Gladio

Nel 1969, la CIA organizza un'attacco nella banca dell'agricoltura di Milano.

17 persone morirono.

Entro un'ora, tre bombe esplosero a Roma.

Gli avversari del élite ricca furono accusati per i bombardamenti.



Gli attacchi del terrore targato CIA avvennero in altri paesi europei dal 1965 al 1981.

In Belgio, la CIA fece fuori con un attacco casualmente delle persone in un supermercato.

In America Latina, nel 1970, la CIA e il Vaticano lanciarono l'operazione Condor al fine di schiacciare chiunque si opponeva al gruppo dell'élite ricca.

Sotto il generale Pinochet in Cile, migliaia di cileni scomparvero.

    Pinochet

Nessun commento:

Posta un commento