Post in evidenza

Probabile ennesimo falso attacco chimico vicino Damasco, Ayn Tarma

Attenzione: Ennesimo attacco chimico (con molta probabilità falso) avvenuto in territorio siriano. La notizia non è stata, momentaneament...

lunedì 1 giugno 2015

CIA, Mossad, Robert Steele e le Rivoluzioni Colorate


Un'ex agente della CIA Robert Steele ha affermato che:

L'opinione pubblica americana è in letargo.

Il congresso USA e le istituzioni governative centrali sono state acquisite dalle grandi corporazioni.

Il governo federale si è spezzato.

La guerra al terrorismo è un'inganno.

Le banche centrali opprimono.

Perché sospettare di Steele ?

"L'opinione pubblica potrà sopportare questa grande repressione, sopratutto quando la grande maggioranza dei mezzi di comunicazioni e dell'istruzione staranno aiutando questo sistema repressivo", ha poi dichiarato Robert.

Continuando nel dire che ...
"Quando si ha uno scandalo così grande che non potrà essere ignorato dai media di Londra o di Washington, si avrà una rivoluzione colorata che rovescerà i sistemi politici dei paesi corrotti".

ECCO DOVE E' INIZIATO IL COLPO DI STATO IN TUNISIA.

Il 17 giugno del 2011 la BBC ha dichiarato circa dei dubbi sulla morte al rogo del tunisino Mohamed Bouazizi.


Quindi la morte del tunisino entrerebbe a far parte di un'operazione CIA-Mossad.

Se Robert Steele assieme ad un gruppo ristretto starebbe creando una rivoluzione colorata, che porterà vantaggi ad una certa elitè ?

Nessun commento:

Posta un commento